Mafia e appalti nel Nisseno: indagati ex presidente dell'Ance e politici

Pesanti accuse della Dda a Pietro Di Vincenzo e a Rudy Maira, vicepresidente della Commissione regionale antimafia, del movimento "Popolari per l'Italia", Salvatore Cardinale (Pd), ex ministro delle Poste, e Vincenzo Lo Giudice, ex deputato regionale Udc

CALTANISSETTA. Pesanti accuse sono contestate dai magistrati della Dda di Caltanissetta al costruttore Pietro Di Vincenzo, ex presidente di Confindustria nissena  nonché ex presidente regionale dell'Associazione nazionale dei costruttori, e agli esponenti politici considerati suoi referenti: Rudy Maira, vicepresidente della Commissione regionale antimafia, del movimento "Popolari per l'Italia", Salvatore Cardinale (Pd), ex ministro delle Poste, e Vincenzo Lo Giudice, ex deputato regionale Udc.  
Le indagini della Procura ruotano attorno a un presunto intreccio tra appalti e politica. In sostanza politici e amministratori, secondo l'accusa, avrebbero esercitato la loro influenza sugli apparati burocratici grazie alle cariche ricoperte durante i loro mandati elettorali.
Maggiori dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati