Attentato contro il garage di un funzionario delle tasse, evacuate 30 case a Gela

Ignoti hanno cosparso il locale di liquido infiammabile, gettandolo sotto la saracinesca, e appiccato il fuoco. Le due palazzine sono state fatte sgomberare dai vigili del fuoco, che hanno subito spento il rogo

GELA. Un attentato incendiario al garage di proprietà di una 54nne funzionaria dell'Agenzia delle entrate di Gela è stato compiuto la notte scorsa in via Pio X. Ignoti hanno cosparso il locale, gettandolo sotto la saracinesca, di liquido infiammabile, presumibilmente benzina, e appiccato il fuoco: i gas emessi dal carburante hanno saturato il garage, che era chiuso, provocando una violenta esplosione.
La deflagrazione ha svegliato i componenti le 30 famiglie che abitano due condomini sovrastanti, che sono usciti di corsa di casa. Le due palazzine sono state fatte sgomberare dai vigili del fuoco, che hanno subito spento l'incendio.
Nella notte tecnici dei pompieri provenienti da Caltanissetta hanno accertato che l'esplosione non ha compromesso la stabilità degli edifici e le persone sono potute rientrare nelle loro case.
Indagini sull'accaduto sono state avviate dalla polizia di Stato coordinate dalla Procura della Repubblica di Gela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati