Usura, arresti in Calabria: prestiti al 120%

GIOIA TAURO. operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria contro un'organizzazione di usurai ed estorsori attiva nella Piana di Gioia Tauro.
I circa cento militari impegnati nell'operazione stanno eseguendo sei ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse su richiesta della Procura della Repubblica di Palmi. L'organizzazione di usurai, secondo le conclusioni cui è giunta l'indagine denominata 'Tentacolo', gestiva un giro di prestiti ad imprenditori in difficoltà economiche, cui venivano applicati tassi d'interesse del 120% l'anno.
Le indagini, avviate nello scorso mese di settembre, hanno consentito anche di accertare che alcune delle persone destinatarie dei provvedimenti restrittivi sono contigue alla cosca Molé della 'ndrangheta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati