Studenti dell’Umberto, gli amici fanno festa

PALERMO. "Siamo contentissimi, ci sentiamo vivi, ma questo non è il momento di fare altre dichiarazioni". Lo hanno detto i tre giovani arrestati sabato scorso durante una manifestazione antifascista e scarcerati poco fa dal giudice che non ha convalidato l'arresto, uscendo dall'aula del tribunale. All'uscita del palazzo di giustizia i tre sono stati portati a spalla da studenti e amici che aspettavano la decisione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati