Romano: pronti a fare opposizione al nuovo assetto dell'Ars

Prima assemblea del Pid a Palermo. Il coordinatore del nuovo partito: "Gli elettori sanno che il loro voto è stato snaturato"

PALERMO. "Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo ha realizzato un ribaltone. Noi continueremo a fare opposizione a contrastare il nuovo assetto all'Ars". Lo ha detto il coordinatore nazionale dei popolari di Italia di domani, Saverio Romano nel corso della prima assemblea programmatica del partito che si è svolta a Palermo. Il riferimento è alla nuova giunta regionale sostenuta da Pd, Mpa, Api e dall'Udc. "Noi continueremo per la nostra strada a contrastare queste ipotesi che rivoltano lo stomaco.Gli elettori siciliani sanno che - ha aggiunto - il loro voto è stato snaturato perché oggi al governo della Regione c'é chi ha perso le elezioni" .         
"Se il ministro dell'Economia Tremonti avesse bloccato la spesa, così come ha fatto la scorsa settimana il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, sarebbe venuto giù il mondo", ha detto Romano, commentando con i giornalisti il blocco della spesa regionale in Sicilia, varato dalla giunta. "Gli imprenditori - ha osservato - stanno cominciando a capire, lo capiranno anche i sindaci, che temo restituiranno le fasce tricolore, perché non riusciranno a pagare nemmeno gli stipendi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati