Castrofilippo, il sindaco resta in carcere

Il tribunale del riesame ha ricettato la richiesta di rimettere in libertà Ippolito, arrestato per associazione mafiosa. Su di lui ci sarebbero gravi indizi di colpevolezza

PALERMO. Il tribunale del riesame di Palermo ha rigettato la richiesta di scarcerazione del sindaco di Castrofilippo (Ag) Salvatore Ippolito arrestato per associazione mafiosa dalla dda di Palermo. Secondo i giudici che hanno accolto l'impostazione del pm Fernando Asaro a carico del sindaco ci sono gravi indizi di colpevolezza. Resta in carcere anche il coindagato Angelo Alaimo, presunto appartenente alla famiglia mafiosa di Castrofilippo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati