Militari uccisi, i talebani rivendicano l’attentato

La dichiarazione sul loro sito internet attraverso il portavoce. Si parla di altri due attacchi contro convogli della Nato

KABUL. I talebani afghani hanno rivendicato l'attacco contro un convoglio logistico avvenuto ieri nel distretto di Gulistan, nella provincia afghana meridionale di  Farah. in cui sono morti quattro alpini italiani. Nel loro sito ufficiale Internet e poi in dichiarazioni all'agenzia di stampa afghana Aip, i  talebani, per bocca del portavoce Qari Muhammad Yousaf, hanno detto che nell'attacco "dieci veicoli del convoglio sono stati distrutti con la morte di tutti i soldati che si trovavano a  bordo".     
Nella stessa rivendicazione, in cui non si cita la nazionalità delle vittime, gli insorti hanno indicato che nella zona sono avvenuti l'8 sera e nel pomeriggio di ieri altri due attacchi contro convogli della Nato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati