"Guerra al chewin gum" nelle palestre del Ragusano

RAGUSA. E' guerra al chewing gum nel ragusano, dove un consigliere provinciale del PDL, Ignazio Nicosia, ha preso carta e penna e ha chiesto per iscritto al presidente della Provincia e ai 12 sindaci iblei di emanare una delibera che vieti il consumo delle gomme da masticare "nelle palestre e nelle strutture sportive la cui cura, sorveglianza e manutenzione sono nelle competenze degli enti locali ed in particolar modo in quelle annesse alle scuole".  "Un divieto apparentemente insignificante - spiega il consigliere - che, lungi dall'avere la radicalità adottata a Singapore, si rende necessario per la salvaguardia dei beni immobili ove ogni anno si registra il deterioramento di parquet e pavimentazioni speciali a causa di questo alimento che, una volta solidificatosi, non può essere asportato senza arrecare danno alla struttura, con conseguente costo per l'erario".   Nicosia ne fa inoltre una questione di igiene e di "salvaguardia della salute degli operatori scolastici, della popolazione studentesca".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati