Enna, non vigila sui turisti: denunciato custode castello

L'uomo invece di compiere il proprio dovere se ne sarebbe andato in giro. A scoprirlo sono stati gli uomini della Digos, che si sono mescolati ai visitatori durante un giro

ENNA. La Digos ha denunciato E.F., dipendente dei cantieri di servizio del Comune di Enna e addetto alla vigilanza del Castello di Lombardia, con l'accusa di truffa aggravata. L'uomo, anziché vigilare sui turisti che fanno tappa ad Enna anche solo per visitare il castello, se ne sarebbe andato in giro.   I poliziotti si sono mescolati ai turisti ed hanno accertato che il custode, benché assente dal luogo di lavoro, avrebbe firmato regolarmente il foglio di presenza, con tanto di orario per l'intera giornata lavorativa. E.F. ha tentato di spiegare tutto al dirigente della Digos, ma è stato denunciato alla procura della Repubblica di Enna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati