Rappresentante abbigliamento si finge medico, denunciato a Termini

L’uomo, che non aveva mai conseguito la laurea, aveva adibito il proprio appartamento a studio con apparecchiature e dispositivi sanitari. Sequestrate attrezzature per 500 mila euro

TERMINI IMERESE. Per anni un rappresentante di abbigliamento, con numerosi precedenti penali, si è spacciato per medico adibendo il proprio appartamento a studio con tanto di costose apparecchiature e dispositivi medici. L'uomo è stato scoperto e denunciato, per esercizio abusivo della professione, dai carabinieri del Nas di Palermo che hanno anche sequestrato la struttura e le attrezzature che avevano un valore di circa 500 mila euro.
L'indagine, coordinata dalla procura di Termini Imerese, è nata da una segnalazione giunta ai militari dall'ospedale civico di Palermo dove un paziente, "curato" dal falso medico era in condizioni di salute tanto gravi da indurre i sanitari a disporne il trasferimento d'urgenza in neuro-rianimazione.
Dall'inchiesta è emerso che il sedicente medico non aveva mai conseguito la laurea.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati