Comune di Catania, servizi demografici in stato d’agitazione

CATANIA. La Cisl Funzione pubblica di Catania ha proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori dei servizi demografici del Comune.
Secondo il sindacato "é necessario l'intervento immediato per risolvere i problemi,  che ormai da tempo, stanno creando gravi difficoltà" creando "condizioni lavorative hanno raggiunto livelli insopportabili" con "situazioni da Far West" come l'utilizzo di "mezzi strumentali e informatici obsoleti".
"In un anno alla guida della direzione - conclude la nota sindacale - si sono succeduti tre direttori, nessuno dei quali é riuscito a mettere ordine nella piramide organizzativa relativa alle responsabilità dei centri di riferimento decisionali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati