Mafia, al via requisitoria per l’omicidio Tocco

PALERMO. E' cominciata davanti alla terza sezione della corte d'assise di Palermo la requisitoria del pm Francesco del Bene, pubblica accusa al processo per il rapimento e l'uccisione di Giampiero Tocco, sequestrato da uomini d'onore travestiti da poliziotti, davanti alla figlioletta, e assassinato a gennaio del 2000, a Palermo.
Alla sbarra, imputati dell'omicidio, i capimafia Salvatore e Sandro Lo Piccolo e  Damiano Mazzola, accusati di essere i mandanti del delitto.
L'indagine sull'omicidio era stata archiviata. Nel 2008 fu riaperta grazie alle dichiarazioni del pentito Gaspare Pulizzi che si è autoaccusato del delitto. Alle sue rivelazioni sono seguite quelle di un altro collaboratore di giustizia Francesco Briguglio. Entrambi sono processati separatamente in abbreviato dal gup.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati