Marsala, Procura senza pm. Di Pisa: siamo al collasso

L’allarme: "Su un organico di otto sostituti attualmente sono in servizio due titolari e un applicato. E questo a fronte di una pendenza di circa 33 mila fascicoli aperti ogni anno"

Sicilia, Cronaca

MARSALA. "La Procura di Marsala é ormai al collasso. Su un organico di otto sostituti, infatti, attualmente sono in servizio due titolari e un applicato. E questo a fronte di una pendenza di circa 33 mila fascicoli aperti annualmente". Ad affermarlo è il procuratore capo di Marsala, Alberto Di Pisa, che sottolinea come a causa dei molteplici impegni (udienze davanti al Tribunale collegiale, a quello monocratico e al Gip, turni interni ed esterni) dei pochi magistrati a disposizione, "tutte le indagini rimangono ferme".
"Con la conseguenza - prosegue Di Pisa - che i cittadini non possono avere giustizia, anche se loro non si rendono conto del perché. Chi, infatti, fa una denuncia e dopo quattro anni non vede alcun risultato ha giustamente motivo di lamentarsi. Non sanno, però, qual'é la nostra situazione".
"Qui, ogni magistrato ha un carico di tre o quattromila fascicoli - lamenta - Quindi, si fa quello che energie fisiche consentono. E l'impegno certamente non manca da parte dei sostituti". A breve, inoltre, un sostituto andrà in maternità soltanto nel prossimo mese di aprile arriveranno, a dar man orte, tre uditori giudiziari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati