Europa League, ecco chi è il Losannna

Secondo alcuni storici è la più vecchia squadra di calcio del continente europeo

PALERMO. Secondo alcuni storici il Losanna è la più vecchia squadra di calcio del continente europeo. Anche se la sezione calcistica è stata fondata nel 1896, infatti, il "Lausanne Football and Cricket Club" esiste dal 1860. Curioso anche il modo in cui la formazione, che milita in serie B, è giunta a disputare l'Europa League. Lo scorso anno infatti il Losanna riesce a raggiungere la finale di Coppa di Svizzera ma viene sconfitta 6-0 dal Basilea, che però avendo vinto anche il campionato si qualifica per i preliminari di Champions lasciando al Losanna il via libera per la seconda manifestazione europea.
Qualcosa sul Losanna la racconta lo svizzero Michel Morganella, giocatore del Palermo attualmente in prestito in serie B al Novara. "Ho visto qualche partita in tv - dice Morganella - e sono una buona squadra. Ovviamente sul piano tecnico il Palermo è molto più forte, ma loro punteranno tutto sul gruppo. Sono molto uniti e giocano l'uno per l'altro. I rosa devono tener d'occhio Avanzini, un esterno molto forte che conosco bene perché ha giocato con me nell'under 21 svizzera".
Anche se definita la "Cenerentola del girone", il Losanna non è certo a Palermo in vacanza. "Non credo ci saranno molti tifosi allo stadio - afferma il capitano Fabio Celestini, centrocampista con 33 presenze in nazionale - con un po' di fortuna potremmo anche riuscire a strappare un pareggio". Il tecnico Martin Reuda ha parlato del rosanero Kasami, giocatore che ha allenato ai tempi del Grassophers. "Ha qualità ed è molto giovane - dice Rueda - giocare in serie A gli potrebbe aprire le porte della nazionale svizzera". Stasera alle 20,30 il Losanna effettuerà una seduta sul terreno di gioco del Barbera.
In campionato la formazione di Rueda è prima insieme al Lugano con 21 punti in 8 partite, frutto di sette vittorie e una sconfitta con 19 gol fatti e 7 subiti. Nell'ultima giornata hanno battuto in trasferta il Servette per 2-1 grazie alla doppietta dell'attaccante Roux. L'arbitro dell'incontro di domani sarà l'estone Hannes Kaasik, che non vanta precedenti con squadre italiane. L'ultimo precedente con una squadra italiana del Losanna invece risale alla stagione 1998-99 (Coppa delle Coppe), quando si è arresa alla Lazio nei sedicesimi di finale: 1-1 a Roma e 2-2 in casa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati