Udc: deputati lasciano gruppo Ars, nasce quello del Pid

Ne fanno parte: Rudy Maira, Toto Cordaro, Pippo Gianni, Marianna Caronia, Nino Dina, Fausto Fagone, Orazio Ragusa e Totò Cascio

PALERMO. "Non c'era altro da fare che uscire dall'Udc e formare nuovi gruppi all'Assemblea regionale e alla Camera. Questo nella prospettiva della costituzione del partito dei Popolari per l'Italia di domani (Pid)". Lo ha detto Rudy Maira ufficializzando così in conferenza stampa nella sede dell'Ars l'uscita di alcuni deputati regionali dal gruppo dell'Udc.
Oltre a Rudy Maira, ormai ex capogruppo Udc, presenti in conferenza stampa i deputati regionali Toto Cordaro, Pippo Gianni, Marianna Caronia, Nino Dina, Fausto Fagone. Anche se assenti, hanno aderito al nuovo gruppo anche Orazio Ragusa e Totò Cascio.
Il gruppo di parlamentari fa riferimento all'ex segretario siciliano Saverio Romano, al senatore Totò Cuffaro, e agli onorevoli Giuseppe Drago e Calogero Mannino, tutti in rotta con la linea del leader Pier Ferdinando Casini che ha scelto di appoggiare in Sicilia l'esecutivo di Raffaele Lombardo e a Roma di confermare l'opposizione al governo Berlusconi.
Nel gruppo dell'Udc, che era composto da 11 deputati, rimangono tre parlamentari: Mario Parlavecchio, Giovanni Ardizzone e Marco Forzese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati