Rapinatore "seriale" arrestato nel Catanese

GRAVINA. Nicola D'Amico, di 29 anni, originario di Camporotondo etneo, è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Gravina di Catania perché ritenuto l'autore di 13 rapine commesse dallo scorso agosto in paesi Etnei.
Il presunto 'rapinatore seriale' è accusato di avere assalito esercizi commerciali e farmacie. Durante sua la attività criminale, ricostruiscono i carabinieri, D'Amico avrebbe avuto una condotta fortemente condizionata dal suo umore: passando da atteggiamenti "educati" a comportamenti estremamente aggressivi.
Lo scorso 22 settembre, nel rapinare l' ufficio postale di San Pietro Clarenza, citano come esempio militari dell'Arma, l'uomo non avrebbe esitato a puntare un taglierino alla gola di un pensionato per costringere il cassiere a consegnargli 1.200 euro in contanti.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati