Palermo, sequestro in un negozio cinese: una denuncia

PALERMO. La guardia di finanza ha sequestrato 679 articoli privi della documentazione fiscale che certifica la provenienza della merce e denunciato J.X., cinese di vent'anni. Fra gli articoli esposti nel negozio 'L.Z.', in via Maqueda, videogiochi Nintendo ds, orologi 'Winnie the Pooh' e 'Diesel', braccialetti 'Power Balance', tutti contraffatti. Sequestrate anche penne e portachiavi con funzioni di puntatore laser nocivi per la vista.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati