Abusi sessuali e stalking, donna militare accusa cinque superiori

I fatti sarebbero accaduti nella capitaneria di Porto di Mazara del Vallo tra il 2007 e il 2009. Indagato anche il vice comandante Claudio Manganiello

TRAPANI. Sarebbe stata costretta a subire abusi sessuali, ma anche richiami brutali e una mole di lavoro che va ben oltre il normale. La denuncia arriva direttamente da lei, il soggetto delle violenze: una donna militare in servizio presso la capitaneria di Porto di Mazara del Vallo tra il 2007 e il 2009.
Le accuse coinvolgono il vice comandante della capitaneria Claudio Manganiello, insieme a tre marescialli e il capo di prima classe. Tutti si sono sempre dichiarati estranei ai fatti.
Maggiori dettagli nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia in edicola oggi, martedì 28 settembre 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati