Venerdì, 17 Novembre 2017

Sindaco di Castrofilippo arrestato, si dimettono altri due assessori

Sale a tre il numero dei componenti della giunta che rinunciano all’incarico. Dopo Sferrazza, lasciano anche Badalamenti e Cinquemani
Sicilia, Cronaca

CASTROFILIPPO. Altri due assessori, sui sei che compongono la giunta di Castrofilippo  (Ag), si sono dimessi dall'incarico dopo l'arresto avvenuto martedi scorso del sindaco Salvatore Ippolito accusato di associazione a delinquere di stampo mafioso.     
Si tratta di Carmelo Badalamenti e Edoardo Cinquemani che ricopriva anche la carica di vicesindaco. Prima di loro si era  dimesso l'assessore Tonino Sferrazza. Ha lasciato il poso in Consiglio anche Gioacchino Failla. Per domani intanto è stato convocato in via di urgenza il consiglio comunale per dibattere  della situazione attuale seguita all'operazione antimafia "Family" della Dda di Palermo e della Squadra mobile della questura di Agrigento. L'amministrazione comunale prima dello scioglimento per mafia potrebbe essere sciolta in via amministrativa per la mancata adozione del Conto Consuntivo  2009.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X