Palermo, neonato morto: Russo manda gli ispettori

L'assessore regionale alla Salute ha disposto i controlli alla Casa di cura privata Candela per raccogliere tutti gli elementi utili sulla vicenda. Anche la Procura del capoluogo isolano ha già aperto un'inchiesta

PALERMO. L'assessore alla Salute della Regione siciliana, Massimo Russo, ha disposto l'invio degli ispettori alla Casa di cura privata Candela di Palermo, dopo il decesso di un bimbo appena nato avvenuto in sala parto.             
L'ispezione, come sempre avviene in questi casi, dovrà servire per raccogliere tutti gli elementi utili sulla vicenda, sulla quale la Procura di Palermo ha già aperto un'inchiesta iscrivendo due medici nel registro degli indagati per omicidio colposo.     
Questa mattina il presidente della commissione parlamentare sugli errori sanitari, Leoluca Orlando, aveva scritto all'assessore Russo sollecitando una relazione sulla vicenda.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati