Rossi: "Dobbiamo migliorare in difesa"

Il mister rosanero resta ottimista ma trova il punto debole: "Dobbiamo sistemare alcune cose, giocando ogni 3 giorni non è facile"

PALERMO. Ancora alti e bassi per il Palermo che non è riuscito a decollare definitivamente dopo la grande vittoria di Torino sulla Juve. Il pareggio acciuffato in zona Cesarini evita la figuraccia, ma manca quella continuità di prestazioni e risultati necessaria per il salto di qualità.   Delio Rossi trova comunque il lato positivo del pareggio odierno con il Lecce e dunque resta ottimista, anche se i buchi difensivi non lo fanno stare tranquillo. "Se si gioca ogni 3 giorni non è facile sistemare alcune cose - ammette l'allenatore rosanero -. Oggi era una partita diversa rispetto a quella contro la Juve e gli episodi non sono andati a nostro favore. Contro i bianconeri eravamo passati in vantaggio noi, mentre con il Lecce abbiamo subito gol alla prima occasione. E' vero che potevamo perdere, ma alla fine avremmo potuto anche vincere".       


Rossi non nasconde di essere stato forse penalizzato da alcune decisioni della terna arbitrale. "Qualche fuorigioco mi sembra sia stato fischiato con un po' di superficialità - spiega - almeno da quello che ho visto dalla panchina. In ogni caso, non serve a nulla attaccarsi agli episodi. Dobbiamo migliorare, in particolare in difesa. Adesso abbiamo la partita di Europa League ed è difficile mettere tutto a punto in così poco tempo. Non posso inoltre far ruotare tutti i giocatori, perché molti di loro non sono in piena forma in questo momento".    Ottimista per il futuro il bomber del Palermo, Maurizio Pinilla. "Abbiamo avuto qualche opportunità ma il Lecce si 'e fatto trovare pronto in difesa ed ha giocato bene - sottolinea -. I nostri avversari sono stati bravi a non farci giocare. Nella ripresa abbiamo migliorato il nostro rendimento, ma ci e' mancato qualcosa".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati