Trapani, tagli al Comune: fuori quattro assessori

A partire dal prossimo mandato diminuirà il numero degli uomini dell'esecutivo e si ridurrà anche l'indennità del difensore civico. Previsto un risparmio annuo di oltre 240 mila euro

TRAPANI. Tempo di tagli al Comune di Trapani. L’amministrazione Fazio ha deciso di risparmiare sul numero degli assessori, che saranno quattro in meno rispetto all’attuale composizione politica, e si riduce anche l’indennità del difensore civico che passa da cinquanta a diecimila euro.
Le nuove disposizioni permetteranno all’amministrazione di risparmiare oltre 240 mila euro all’anno, visto che ogni assessore costa in media cinquanta mila euro. Le riduzioni saranno messe in atto a partire dal prossimo mandato.
Maggiori dettagli nell’edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, sabato 25 settembre 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati