Castelvetrano, operaio muore cadendo da impalcatura

Vito Giardina, 59 anni, stava facendo dei lavori nella sua abitazione. E' il secondo caso in due giorni. Ieri a Bagheria aveva perso la vita Salvatore Balistreri, 43 anni

CASTELVETRANO. Un muratore di 59 anni, Vito Giardina, è morto cadendo da una impalcatura della sua casa di piazza Ruggero Settimo, a Castelvetrano (Tp), su cui stava effettuando dei lavori. L'uomo ha perso l'equilibrio cadendo da un'altezza di 10 metri. E' morto sul colpo. Sono intervenuti i carabinieri che dopo l'ispezione cadaverica hanno restituito la salma ai familiari. Ieri a perdere la vita era stato Salvatore Balistreri, 43 anni, di Bagheria, che era a lavoro in un cantiere in vicolo Chiarandà, nella zona di via Maqueda. L'uomo, trasportato d'urgenza al Policlinico di Palermo, è morto nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari, che lo hanno a lungo operato ma purtroppo senza successo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati