Palermo, poliziotto sventa rapina a figlio e arresta sedicenne

PALERMO. Insospettito per gli strani comportamenti del figlio, sempre inquieto, un poliziotto l'ha seguito mentre andava a scuola. Un'intuizione giusta, quella dell'agente, che ha assistito al tentativo di rapina subito dal ragazzo, minacciato da un sedicenne mentre era in autobus. L'episodio sarebbe stato solo l'ultimo di una serie di vessazioni subite dall'adolescente continuamente infastidito dal baby rapinatore e quindi da giorni spaventato.
Il poliziotto, che era libero dal servizio, ha arrestato il ragazzo, non nuovo a simili comportamenti, mentre questi chiedeva i soldi al figlio minacciandolo di colpirlo con un coltello.
L'arma però non è stata trovata addosso al rapinatore che avrebbe finto di averla per terrorizzare la vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati