Palermo, aggredisce un autista: arrestato parcheggiatore abusivo

I poliziotti hanno fermato Francesco Abate, 32 anni, che controllava l'area di via Papireto. Ha chiesto 10 euro e violentemente minacciato la vittima

PALERMO. Ha aspettato che i turisti scendessero dal pullman e poi si è avvicinato all’autista chiedendo dieci euro per il parcheggio del mezzo. Con l’accusa di estorsione, i poliziotti di Palermo hanno arrestato Francesco Abate, 32 anni, controllava l'area di via Papireto, nei pressi della cattedrale, destinata proprio al parcheggio dei mezzi pesanti.
L’uomo, alle proteste dell’autista ha prima risposto con le "buone" spiegando che "qui a Palermo funziona così" e che l'oneroso pedaggio e' addirittura una garanzia per chi paga perchè lo mette al riparo da spiacevoli sorprese. Successivamente, ha violentemente minacciato la vittima, accreditandosi come "il parcheggiatore dei bus in zona" da piu' di vent'anni.
Oltre all’arresto di Abate, è scattato il sequestro di un blocchetto composto da 43 foglietti
recanti il timbro "Palermo - parcheggio bus": una falsa ricevuta destinata a chi avesse deciso di subire la richiesta estorsiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati