Torna il Principe, l'Inter da sola in testa

Doppiette di Milito ed Eto'o (4 a 0 al Bari) e i nerazzurri fanno già da lepre. Dietro le sorprese Brescia e Chievo. Perde ancora la Roma, pareggia il Milan contro la Lazio

ROMA. Non si ferma l'Inter di Rafa Benitez e come ormai succede da 5 anni si ritrova, a 4 giornate dall'inizio, sola in testa alla classifica. E le buone notizie per i nerazzurri non sono finite qui: il Principe è tornato sul trono. Diego Milito, infatti, dopo le tante polemiche dei giorni scorsi e il suo digiuno che durava ormai dalla storica finale di Champions League contro il Bayern, è tornato al gol con una sontuosa doppietta. All'argentino si è aggiunto anche Samuel Eto'o, sempre più capocannoniere del campionato. Anche per lui due gol nella goleada interista contro l'inerme Bari, travolto per 4 a 0.


Dietro i campioni d'Italia e d'Europa, non ci sono le solite note ma tanta, tanta provincia. Brescia e Chievo seguono i "tricampeao" 2010 a un punto, grazie alle vittorie dei lombardi contro una Roma sempre più in crisi di gioco e di identità (2 a 1 per le rondinelle) e dei veneti contro uno spento Napoli, che cade al San Paolo davanti ai suoi tifosi per 3 a 1.


Il Milan coglie l'ennesimo pareggio (il secondo consecutivo in campionato) contro la Lazio: a Zlatan Ibrahimovic (primo gol per lui nel torneo) risponde Floccari per l'1 a 1 definitivo. La distanza dalla capolista Inter è già di 5 punti. Pareggi (0 a 0) tra Cagliari e Sampdoria e due "deluse" di questo avvio come Genoa e Fiorentina (1 a 1, è tornato al gol Gilardino). Un punto a testa anche tra Lecce e Parma. Bella vittoria per il Bologna contro l'Udinese (2 a 1): i bianconeri di Guidolin sono l'unica squadra ancora ferma a 0 punti. Per l'ex tecnico del Palermi, guai in vista. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati