Gela, lascia i domiciliari per andare dalla fidanzata: arrestato

GELA. Ancora 15 giorni e avrebbe finito di scontare agli arresti domiciliari la condanna definitiva per il reato di ricettazione, commesso quando era ancora minorenne. Invece, Rosario Ascia, 20 anni, pregiudicato di Gela, non ha resistito alla voglia di andare a trovare la fidanzata ed è uscito in automobile.
I carabinieri lo hanno scoperto e per lui è scattato l'arresto per evasione. Ora si trova detenuto in carcere, in attesa di giudizio. Pare che lui stesso abbia detto: "Un prezzo troppo alto per un innocente bacio tra innamorati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati