Mannino: nuovo partito con noi siciliani Udc? Non lo escludo

Il senatore dello scudocrociato: “L’idea c’è, ma non so chi ne farà parte. Il Lombardo quater? Non farà strada”

PALERMO. "Non escludo che noi siciliani dell'Udc, assieme a qualche altro 'amico' nazionale, faremo un partito. Non sono ancora in grado di dire chi ne farà parte, ma l'idea c'é". Lo ha detto Calogero Mannino, senatore dell'Udc, a margine della celebrazione della Santa Messa in occasione della festa di San Matteo, patrono della Guardia di Finanza a Palermo.
Sul nuovo governo regionale ha commentato: "Lombardo comporrà una maggioranza non politicamente attendibile. Per me questo governo  non farà molta strada". "Sono profondamente meravigliato - ha proseguito - quando guardo tutti questi nomi. Non capisco quello che sta facendo Lombardo: è partito in un modo e sta arrivando in un altro. In questi anni non gli ho mai visto fare una contestazione a Berlusconi, adesso fa una maggioranza con il Pd, uno dei tre che esistono".  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati