La Distilleria Bianchi di Marsala premiata in Germania

MARSALA. Le grappe della Distilleria Bianchi varcano i confini nazionali. Un riconoscimento all’azienda marsalese è arrivato dal Premium Select Spirits International, concorso internazionale che ogni anno raccoglie e valuta le migliori grappe del mondo, dove sono state consegnate le “4 stelle”. Ad aggiudicarsi il “Gold” è stato l’ultimo nato di casa Bianchi, il brandy Leone Bianchi, già vincitore del “Best Gold” al premio Acquaviti d’oro.
Al concorso internazionale organizzato a Mainz, in Germania, da Selection, nota rivista specializzata di settore, il brandy che porta il nome del fondatore è stato particolarmente apprezzato per “il suo gusto pieno e caldo, con una vena dolce e una complessità di sensazioni aromatiche”. La Grappa di Nero d’Avola, che già l’anno scorso si era fatta apprezzare, non è però stata da meno. Mentre in Germania si festeggiava il brandy, la Grappa di Nero D’Avola riceveva il prestigioso premio “Alambicco d’Oro” all’omonimo concorso nazionale promosso dall’Anag e giunto ormai alla XXVIII edizione. Giovane, ricca di aromi, dal gusto morbido ed elegante, la grappa marsalese conquista un riconoscimento ambito che riempie di soddisfazione Claudio Bianchi, titolare della Bianchi Distillati: “Sono due premi importanti – dice Bianchi - che danno valore aggiunto ai nostri distillati, che ci consentono di proporci sul mercato con più forza ma che soprattutto ci permettono di far conoscere all’esterno il nostro territorio e la qualità di ciò che qui viene prodotto”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati