Corte dei conti: assolto il direttore della Croce Rossa

PALERMO. La Corte dei conti non ha giurisdizione sulla Sise, la società creata da Regione siciliana e Croce Rossa che ha gestito il servizio "118" sino a pochi mesi fa. Lo ha sancito la  sezione giurisdizionale d'appello della Corte dei conti che ha assolto il direttore della Croce Rossa, Giovanni Puleo, dall'accusa di aver causato danno all'erario in Sicilia. L'anno scorso il dirigente era stato condannato in primo grado a risarcire oltre 22 mila euro alla Sise per aver nominato illegittimamente un dirigente della Cri revisore contabile della controllata isolana.  I giudici di secondo grado non si sono espressi sul merito della questione ravvisando il difetto di giurisdizione della Corte dei conti sulla Sise: è una società di diritto privato, eventuali danni vanno chiesti in sede civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati