Sicilia, Sport

Champions: Milan ok, Roma ko

I rossoneri liquidano l'Auxerre con una doppietta di Ibrahimovic, i giallorossi cedono al Bayern nell'ultimo quarto d'ora

PALERMO. Ibra si presenta alla grande ai tifosi rossoneri. Alla prima a San Siro con la maglia del Milan, l'attaccante svedese firma la doppietta che regala il 2-0 all'Auxerre e i tre punti alla squadra di Allegri.
Dopo un primo tempo pieno di difficoltà, i rossoneri si svegliano nella ripresa trascinati da alcune giocate di Ronaldinho. L'azione del primo gol parte dal brasiliano ma è Boateng a mettere Ibrahimovic davanti alla porta con un perfetto colpo di testa all'indietro. Lo svedese arriva con il suo piedone n.47 in spaccata prima del difensore e mette dentro il suo primo gol da giocatore del Milan. C'é bisogno di aspettare solo tre minuti per la replica, con l'azione ancora condotta da Ronaldinho e chiusa da Ibra con un destro preciso che batte Sorin. Tanto basta per battere il modesto Auxerre e per far diventare di nuovo Ibrahimovic re del Meazza.
Opposta la partita della Roma a Monaco di Baviera. Dopo un primo tempo discreto, i giallorossi si arrendono allo strapotere fisico dei tedeschi e concedono due reti nel finale. Al 77' Mueller sfodera un esterno destro di volo dentro l'area che si insacca dalla parte opposta: ormai così non tira quasi più nessuno, il ragazzo non è uno banale. Si era già capito al mondiale.   
L'Allianz ancora festeggia quando Borriello aggancia solo davanti a Butt e gli tira addosso: grossa chance sprecata, l'unica del secondo tempo. Esce Mueller con lo stadio in piedi, entra Pranjic. Punizione in area, il vecchio Klose anticipa il portiere e insacca il 2-0. E' l'82', la partita è finita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati