Palermo, parcheggiatori abusivi al tribunale: 3 denunce

Si erano spartiti i marciapiedi di piazza Vittorio Emanuele Orlando, via Nicolò Turrisi e via Balsamo

PALERMO. Gestivano i posti auto nella zona del Palazzo di giustizia. Con questa accusa la polizia ha denunciato tre uomini tra i 53 e 48 anni che si occupavano di gestire la sosta delle auto in piazza Vittorio Emanuele Orlando, dove la “fame” di luoghi dove lasciare la propria è particolarmente pressante.
In particolare i tre gestivano si erano spartiti i marciapiedi tra via Nicolò Turrisi e via Salesio Balsamo.
L’attenzione dei poliziotti è stata richiamata dall’intenso traffico che si era creato nella zona. Infatti i tre non solo rallentavano il traffico in una arteria ritenuta strategica per il passaggio delle auto dirette verso il centro di Palermo, ma creavano un impedimento al mercato del Capo.
I tre, a distanza di poche decine di metri l’uno dall’altro, offrivano a buon mercato (uno o due euro) l’agognato parcheggio ai clienti dei numerosi esercizi della zona ed a chi dovesse recarsi nei locali del vicino Tribunale.
Nei confronti dei parcheggiatori sono state elevate contravvenzioni per un importo di 709 euro e sequestrati circa 70 euro, presumibile provento della illecita attività. Nella zona, così come nelle altre dove in passato sono stati segnalati posteggiatori abusivi, continueranno nei prossimi giorni i servizi della polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati