O'Scia', a Lampedusa 100 artisti per l’integrazione

Festival a sfondo sociale organizzato da Claudio Baglioni. Cinque serate in cui si esibiranno tra gli altri De Gregori, Carmen Consoli, Cristiano De André, Malika Ayane e Niccolò Fabi

ROMA. Francesco De Gregori, Noa, Morgan, Cristiano De André, Malika Ayane e Niccolò Fabi sono alcuni dei circa cento artisti che saliranno sul palco della Guitgia, la spiaggia di Lampedusa che per l'ottavo anno ospita O'Scià, la kermesse musicale a sfondo sociale, dedicata all'integrazione e al dialogo tra le culture, organizzata da Claudio Baglioni.
Nelle cinque serate (28, 29, 30 settembre, 1 e 2 ottobre) si alterneranno al fianco del cantautore un centinaio tra interpreti, colleghi cantautori, musicisti, attori e conduttori.
Ecco gli artisti che completano il cast: Alexia, Luca Barbarossa/Neri Marcoré, Mario Biondi, Chiara Canzian, Pierdavide Carone, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Lorella Cuccarini, Drupi, Loredana Errore, Tony Esposito, Fabri Fibra, Giorgio Faletti, Giusy Ferreri, Eugenio Finardi, Irene Fornaciari, Nino Frassica, Max Gazzé, Irene Grandi, Fausto Leali, Marco Mengoni, Antoine Michel, New Trolls, Noemi, Nomadi, Rocco Papaleo, Danilo Rea, Rettore, Paolo Rossi, Valerio Scanu, Francesco Scimemi, Shel Shapiro, Sonohra, Syria, Gegé Telesforo, Maurizio Vandelli, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni e Zero Assoluto.
La manifestazione gode di una lunga serie di patrocini da parte delle istituzioni italiane e internazionali, tra cui Cri Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni) Save the children, Wics (World Islamic Call Society).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati