Sicilia, Sport

Balotelli in campo a dicembre

Tegola per il Manchester City di Mancini. Si allungano i tempi di recupero di Supermario dopo l’infortunio al ginocchio

LONDRA. Niente Manchester City e niente Italia almeno fino a novembre, magari anche oltre: diagnosi impietosa per Mario Balotelli i cui tempi di recupero dopo l'operazione al ginocchio sono destinati a raddoppiare. Per rivederlo in campo bisognerà dunque attendere almeno 10 settimane, fino alla fine di novembre.  Queste le ultime indiscrezioni provenienti dall'Inghilterra dove Balotelli non ha ancora giocato un solo minuto dopo essere stato acquistato per 28 milioni di euro. Giusto una mezz'ora in Romania, sufficiente a regalare una vittoria al Manchester City contro il Timisoara nell'andata dei playoff di Europa League lo scorso 19 agosto. Un debutto conclusosi con un infortunio al ginocchio destro.
L'iniziale diagnosi aveva ipotizzato una iperestensione guaribile in pochi giorni di riposo. Ma presto si é capito che si trattava di qualcosa di più serio. Da qui la decisione di effettuare nuovi accertamenti strumentali, quindi di intervenire chirurgicamente. Il 9 settembre l'attaccante è stato operato dal direttore della clinica ortopedica di Pavia Franco Benazzo al menisco esterno del ginocchio destro. Un'operazione perfettamente riuscita che però ora richiede pazienza.    
Una brutta notizia per Roberto Mancini, che ha puntato tantissimo sull'ex talento nerazzurro, atteso nei prossimi due mesi da incontri decisivi non solo per la stagione del City ma per la sua stessa permanenza a Manchester. Perché quest'anno l'obiettivo del club - dopo un'estate con investimenti superiori ai 150 milioni - non può che essere l'assalto della Premier League. E dopo quattro giornate i Citizens si trovano già con un ritardo di sette punti dalla capolista Chelsea. Una partenza a rilento che ha sollevato più di un dubbio all'interno della società. Senza trascurare che a fine mese il City affronterà la Juventus in Europa League: un'altra sfida dal sapore particolare per Mancini. Ma la prolungata assenza di Balotelli é una brutta notizia anche per l'Italia di Cesare Prandelli che dopo avergli regalato l'esordio a Londra contro la Costa d'Avorio non ha potuto chiamarlo nelle prime due gare ufficiali nelle qualificazioni per Euro 2012 (Estonia e Far Oer). "Spero di riaverlo", aveva detto il ct dopo quelle due sfide. In ottobre gli azzurri sono attesi a Belfast dall'Irlanda del Nord e a Genova contro la Serbia. Un doppio appuntamento che Balotelli è destinato a saltare, così come l'amichevole dell'Italia di metà novembre. Secondo i media inglesi SuperMario potrebbe tornare a disposizione per la gara di campionato del 27 novembre sul campo dello Stoke, o al più tardi il 4 dicembre contro il Bolton. Quasi quattro mesi dopo il suo passaggio dall'Inter al City. Nel mezzo un incidente stradale alla guida della sua Audi, il battibecco con un agente di polizia, le boccacce dalla finestra dell'ospedale pavese, il flirt con il Milan con le conseguenti smentite del suo procuratore. Anche fuori dal campo Balotelli continua a far parlare di sé.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati