Ragusa, maltrattamenti in famiglia: polacco in manette

RAGUSA. Un polacco di 31 anni , Lukas Lausz, è stato arrestato dalla polizia a Ragusa per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali continuate nei confronti della ex convivente e del figlioletto di sei anni, nato da una precedente relazione della donna. Gli agenti hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Ragusa Giovanni Giampiccolo su richiesta del sostituto procuratore Monica Monego.     
L'uomo nel luglio scorso era stato già arrestato dopo che si era introdotto con forza, sfondando la porta, in casa della convivente: aveva aggredito la donna perché si rifiutava di continuare la relazione e anche gli agenti, che lo arrestarono per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati