Due gol alla Primavera in un'ora di gioco

Catania in campo ieri pomeriggio a Massannunziata. Seduta defaticante in funzione dell'anticipo della terza giornata, in programma sabato alle 20.45 al "Meazza" contro il Milan

CATANIA. Catania in campo ieri pomeriggio a Massannunziata. Lunedì di lavoro in funzione dell'anticipo della terza giornata, in programma sabato alle 20.45 al "Meazza" contro il Milan.
Seduta essenzialmente defaticante per 12 dei 14 atleti di scena nel vittorioso confronto con il Parma, partitella di 60' in due tempi (40' di gioco nel primo, 20' nel secondo) per gli altri, ad eccezione di Sciacca e Llama impegnati in programmi d'allenamento individuali. Al 32' in gol Marchese, al 4' della ripresa Morimoto per il definitivo 2-0. Mister Giampaolo ha schierato: Kosicky (st Campagnolo); Alvarez, Bellusci, Terlizzi, Marchese; Gomez, Delvecchio, Pesce; Barrientos; Antenucci, Morimoto. Primavera irrobustita da tre elementi della prima squadra: Campagnolo (st Kosicky); Calapai, Augustyn, Bria, Martinho; Rapisarda, Grasso, Castellano; Ferrigno, Cibele, Barberi. Nella ripresa, Sasà Amura ha dato spazio anche ai difensori Pandolfo e Giacalone, ai centrocampisti Guerriera e Cuomo ed agli attaccanti Malafronte e Nicastro.
E oggi alle 15, presso la sala stampa del centro sportivo di Massannunziata, conferenza stampa dell'amministratore delegato Pietro Lo Monaco. Allo stesso orario, l'inizio della seduta d'allenamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati