Cefalù, Fazio in visita al "San Raffaele"

Il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, ha visitato, stamani, la Fondazione San Raffaele Giglio di Cefalù. A riceverlo il presidente Stefano Cirillo, con il direttore generale, Piergiorgio Pomi.   Il ministro ha "tagliato" il nastro della nuova area di osservazione breve del pronto soccorso dell'ospedale recentemente realizzata. Un'area che dispone di 5 posti letto, attrezzati come quella dei ricoveri e che consente al paziente una degenza temporanea adeguata.    "La direzione di politica sanitaria nei prossimi anni - ha detto il ministro Fazio, incontrando anche i responsabili delle unità operative - è quella della continuità assistenziale. L'ingresso del paziente in ospedale deve avvenire tramite il medico di medicina generale che lo deve accogliere e seguire. L'ammalato di codice bianco o verde non deve arrivare in pronto soccorso, ma deve essere visto dal medico di base. Altrimenti saremmo di fronte a delle inappropriatezze".  Per il presidente Cirillo "l'ospedale di Cefalù si sta sempre più proiettando verso un oncologia di terzo livello. Questa è una risposta alla richiesta di eccellenza per limitare anche l'emigrazione sanitaria che incide sui costi della sanità regionale"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati