Tre bombe in centro: panico a Partinico

Risalenti alla prima e alla seconda guerra mondiale, trovate in piazza Duomo. Il sindaco: "Spero sia una bravata". Gli ordigni sono stati rimossi e fatti brillare a Capaci dalla polizia

PARTINICO. Tre bombe ad alta carica esplosiva sono state trovate in piazza Duomo a Partinico. Secondo il sindaco, Salvatore Lo Biundo, i tre ordigni, risalenti alla prima e seconda guerra mondiale, sarebbero stati piazzati ad arte da qualcuno nella piazza: uno all'interno della fontana e gli altri due nascosti tra i cespugli vicino la stessa fontana. Le tre bombe sono state rimosse dagli artificieri della polizia di Stato e fatte brillare a Capaci.
"Mi auguro si tratti di una bravata per creare allarmismo e non un atto intimidatorio -  dice il sindaco Lo Biundo - se non lo fosse sarebbe preoccupante per l'intera comunità".    
"Il potenziale esplosivo contenuto nelle bombe a detta degli artificieri - aggiunge il sindaco - avrebbe potuto arrecare seri danni". La presenza degli ordigni è stata segnalata da alcuni passanti stamattina alla polizia municipale e sono subito intervenuti gli artificieri. Piazza Duomo è stata chiusa, sono state sgomberate le case vicine e bloccata anche la circolazione per un paio d'ore. Gli artificieri hanno quindi rimosso le tre bombe per trasportarle a Capaci, dove le hanno fatte brillare. Partinico è uno dei paesi della provincia di Palermo a più alta densità mafiosa. 


© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati