Lite in sala parto, legale: ancora è tutto da accertare

MESSINA. "Ancora è tutto da accertare nelle competenti sedi medico-legali e pertanto non è, e non è mai stata, intenzione del sottoscritto legale addebitare alcun tipo di responsabilità specifica al personale sanitario o parasanitario". Lo ha detto in conferenza stampa l'avvocato Flavia Buzzanca, legale di Matteo Molonia e della moglie Laura Salpietro, la puerpera che ha avuto complicazioni in sala parto al Policlinico di Messina durante la lite tra due medici.
"Chiediamo il silenzio stampa da oggi in poi - ha aggiunto l'avvocato della coppia - Laura  ha visto infrangersi in un letto d'ospedale il sogno di avere tanti bambini e di dedicarsi alla professione di madre. Siamo fiduciosi nell'operato della magistratura". Alla conferenza stampa era stata annunciata anche la presenza della donna, che ha preferito non presentarsi davanti ai giornalisti per stare accanto al suo bambino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati