Chiavari, tentò di rubare in casa Berlusconi: condannato a 6 mesi

CHIAVARI. E' stato condannato a 6 mesi e venti giorni di carcere per tentato furto, Riccardo Mauri, il 39enne milanese sorpreso lo scorso 19 agosto dopo che si era introdotto nel giardino e nella depandance di Villa Bonomi Bolchini, la residenza di Paraggi della famiglia Berlusconi.   
Nella circostanza l'uomo non era riuscito a rubare nulla prima dell'intervento delle forze dell'ordine.   
Il pubblico ministero aveva chiesto un anno ed un mese, il giudice Pasquale Grasso ha optato, invece, per una pena più mite nel processo che si è svolto per direttissima questa mattina al Tribunale di Chiavari. Non è stata riconosciuta, infatti, l'aggravante del danneggiamento: nello scavalcare il muro di recinzione della villa l'aspirante ladro aveva semplicemente rotto una pianta.   
L'uomo, che rimane in carcere a scontare l'intera pena  inflittagli, era difeso dall'avvocato Roberto Grittini di  Milano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati