Brunetta: "Per il rilancio del Sud trovati 100 miliardi"

La cifra è stata individuata dal ministro Fitto e si tratta di risorse incagliate. "Investiamo prima nella legalità e poi nelle infrastrutture, perché c'é il rischio di dare i soldi alla malavita" dice

ROMA. Per il piano di rilancio del Mezzogiorno annunciato dal governo, "il ministro Fitto ha individuato le risorse incagliate. Si tratta di una cifra strabiliante di 100 miliardi di euro". Lo ha detto il ministro per la pubblica amministrazione Renato Brunetta, intervenendo a 'Brunetta della domenica' su Rtl 102,5.    
Il ministro ha spiegato che il governo punta a "poche cose e semplici, innanzitutto la legalità, la cifra su cui si muove tutto il resto. Poi bisogna far funzionare la scuola, l'università e la pubblica amministrazione e io di questo ne so qualcosa. Insomma dobbiamo rendere i cittadini del sud non più sudditi ma uomini liberi".    
E per far tutto questo il piano del governo - spiega il ministro - punta "prima a far funzionare lo Stato investendo in legalità e poi a fare le infrastrutture, perché c'é il rischio di dare i soldi alla malavita. L'intelligenza degli uomini e delle donne del sud farà il resto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati