Palermo, si allaga l'autoparco: salta metà della raccolta Amia

L'acqua ha invaso parte dell'area e degli spogliatoi assegnati agli equipaggi ex Tasca Lanza che curano il servizio di raccolta rifiuti nelle vie del centro città

PALERMO. Le piogge torrenziali che da ieri sera interessano la città di Palermo hanno provocato, attorno alle 22, l’allagamento di parte dell’area e degli spogliatoi dell’autoparco Amia di Brancaccio, esattamente quelli assegnati agli equipaggi “ex Tasca Lanza” che curano il servizio di raccolta rifiuti nelle vie del centro città. La situazione di inagibilità si è protratta fino a questa mattina, poiché le squadre dei vigili del fuoco erano tutte impegnate in altri interventi.
Di conseguenza, sono saltati i turni di raccolta rifiuti notturno e antimeridiano relativi al centro città. La piena funzionalità dell’autoparco dovrebbe essere ripristinata entro oggi e l’azienda conta di recuperare il ritardo a partire da domani invitando le maestranze ad uno straordinario impegno domenicale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati