Col Brescia esame per il doppio trequartista

Rossi in amichevole ha provato il modulo schierando lo svizzero Pajtim Kasami al posto di Maccarone, entrato poi nella ripresa

PALERMO. Prove tecniche di 4-3-2-1 per Delio Rossi in vista della trasferta di Brescia. Nell'amichevole a porte chiuse giocata ieri, alle 12,30, al «Tenente Onorato» il tecnico romagnolo ha provato il modulo del doppio trequartista schierando lo svizzero Pajtim Kasami al posto di Massimo Maccarone, entrato poi nella ripresa. Questo sistema di gioco non rappresenterebbe una novità, visto che era già stato presentato sia nel secondo tempo della trasferta di Europa League a Maribor, che negli ultimi 25 minuti nella prima giornata di campionato contro il Cagliari. Ma se Rossi decidesse di partire così a Brescia sarebbe la prima volta ad inizio gara.
Contro il Villabate, formazione che milita nel campionato di Eccellenza, nella prima frazione di gioco si è vista la solita difesa con Sirigu, Cassani, Balzaretti, Muñoz e Bovo. A centrocampo Liverani, Nocerino e Migliaccio, mentre in avanti Kasami («Ha una bellissima ferocia», ha detto di lui ieri il suo ex tecnico Cavasin che lo ha lanciato al Bellinzona) e Pastore hanno agito dietro all'unica punta Hernandez. Per la cronaca la partita è terminata col punteggio di 16-0 per il Palermo. I giocatori del Villabate (che nella ripresa sono stati «rinforzati» da alcuni giovani rosa) per buona parte della partita sono stati schierati col sistema di gioco che probabilmente utilizzerà la formazione di Iachini domenica al Rigamonti: il 4-3-1-2. Anche la scelta dell'orario non è stata causale, visto che domenica ci sarà l'esordio del campionato «spezzatino» e la partita del Rigamonti si giocherà proprio alle 12,30. Rossi poi nella ripresa ha utilizzato tutti i giocatori della rosa, a parte gli indisponibili Goian e Pinilla che hanno svolto un lavoro specifico, dando spazio anche ai nazionali al rientro: Glik, Ilicic e Bacinovic.
Da ieri sono in vendita i biglietti per la gara Sparta Praga-Palermo, valevole per la prima giornata della fase a gironi dell'Europa League, in programma giovedì 16 settembre alle 19. I tagliandi si potranno acquistare presso lo stadio «Barbera» al prezzo di 8 euro ciascuno, dalle 9.30 alle 18.30 (sabato 9.30-12.30).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati