Lombardo: "Tra pochi giorni la nuova giunta"

Il governatore ha parlato anche di "ottimi rapporti " col premier Berlusconi e col sottosegretario Micciché e ha risposto piccato al presidente dell'Ars Cascio

PALERMO. Il varo della nuova giunta alla Regione siciliana "é questione di giorni". L'ha detto il governatore Raffaele Lombardo, che ha parlato di "ottimi rapporti" con il presidente del consiglio Silvio Berlusconi ed anche con il sottosegretario Gianfranco Micciché, leader del Pdl-Sicilia che sostiene il governo Lombardo.    
Il governatore, commentando il suo incontro di ieri con il premier a Roma, ha spiegato che "é assolutamente opportuno che il presidente della Regione e il presidente del consiglio abbiano buoni rapporti di collaborazione e dialogo".    
Alla domanda se l'apertura a Berlusconi può cambiare gli scenari nel governo siciliano, Lombardo ha risposto che "mi sono limitato a riferire al premier che il suo esecutivo non cadrà certo per un voto dell'Mpa. Del resto, non sarebbe possibile perché noi non abbiamo questo peso".  
"Bentornato dalle vacanze". E' la risposta che il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, dà al presidente dell'Ars Francesco Cascio, che ieri lo aveva sollecitato a recarsi in aula e riferire sulla situazione del governo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati