Fatture false: farmacista denunciato a Ragusa

RAGUSA. La Guardia di finanza ha scoperto una frode fiscale operata da una farmacia con sede legale a Ragusa, che ha ormai cessato l'attività, e denunciato il rappresentante legale della ditta. Le Fiamme gialle hanno accertato l'indebita contabilizzazione e deduzione di costi per 460 mila euro e la detrazione dell'Iva per 92 mila euro. Queste cifre, inserite tra gli elementi negativi di reddito, sono state documentate da due fatture, connesse alla cessione d'azienda, che secondo la ricostruzione fatta dalla Gdf si riferiscono a operazioni commerciali inesistenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati