Altavilla Milicia, corteo di cavalieri Templari al santuario

ALTAVILLA MILICIA. Non solo appuntamenti religiosi e sagre gastronomiche, a cominciare dall'immancabile salciccia, ma anche una rievocazione storica dei cavalieri Templari di Palermo. Undici cavalieri, in sella ad altrettanti purosangue, hanno infatti sfilato ieri pomeriggio ad Altavilla Milicia, nell'ambito delle manifestazioni per festeggiare la madonna del Santuario.
Nove i cavalieri che raffiguravano i fondatori dell'Ordine, con il loro nome inciso sull'elmo, e altri due in rappresentanza dell'Ordine Teutonico e dell'Ordine di San Giovanni dei Cavalieri di Malta. La sfilata, promossa dall'associazione Templarius, si prefigge di diffondere alcuni aspetti storici e culturali legati alla presenza dei Templari in Sicilia. In particolare è stato scoperto nel corso di alcuni lavori di restauro che il quadro della Madonna ospitato nel Santuario della Milicia, opera di un artista toscano risalente al XVI secolo, sotto una patina d'argento nasconde la presenza di un altro personaggio tra la Madonna e San Francesco. Ma non basta: la Madonna raffigurata era nera, a testimonianza del fatto che i cavalieri templari hanno attraversato anche queste terre lasciando delle opere d'arte uniche. Di qui la decisione di dar vita a un corteo storico per rievocare le loro gesta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati