Università, i nomi in lizza per la presidenza di 4 facoltà

Scendono in campo personalità forti come Antonio Scaglione per Giurisprudenza, Luigi Dusonchet e Fabrizio Micari per Ingegneria e Cirrincione per Farmacia. Molti i candidati alla successione di Aldelfio Elio Cardinale a Medicina

PALERMO. Antonio Scaglione per Giurisprudenza, Luigi Dusonchet e Fabrizio Micari per Ingegneria, Girolamno Cirrincione per Farmacia. Sono questi, insieme ai tren nomi finora noti per la facolta di Medicina, Giacomo De Leo, Vito Franco e Mario Adelfio Lattei, i primi candidati in corsa per le presidenze d'autunno all'Università di Palermo. I primi nomi della nuova stagione dei presidi, in una tornata elettorale che inizia fra pochi giorni e si concluderà entro ottobre. Candidature che rappresenteranno la svolta a quattro delle facoltà più importanti e "di peso" dell'interno ateneo. Fine mandato per nomi stodici come quello di Adelfio Elio Cardinale, Francesco Paolo La Mantia, Gaetano Dattolo a Farmacia e Giuseppe Verde a Giurisprudenza. La prima data da segnalare è Farmacia, dove il 10 settembre si farà l'assemblea per la presentazione delle candidature. L'articolo completo nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi 5 settembre 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati