Italia-Far Oer, Sirigu fuori dalla porta azzurra?

Il portiere del Palermo rischia di pagare con l'esclusione dall'undici titolare l'errore di Tallin. Prandelli: "Deciderò dopo aver parlato con lui e Viviano"

PALERMO. «Cosa mi dirà Prandelli?». Probabilmente da ieri Salvatore Sirigu vive con questa domanda in testa. Più o meno da quando ieri il ct della Nazionale ha risposto così ai giornalisti che gli hanno chiesto sul dubbio portiere per la partita contro le Far Oer, in programma martedì sera a Firenze, per la seconda gara di qualificazione agli Europei del 2012. «Tra Viviano e Sirigu, deciderò solo dopo aver parlato con entrambi», ha dichiarato Cesare Prandelli. Un’affermazione che, forse, non lascia ben sperare l’estremo difensore del Palermo in una riconferma tra i pali della porta azzurra. Dopo il suo errore, che è costato il momentaneo vantaggio dell’Estonia venerdì scorso, infatti, il neo ct dell’Italia non ha difeso a spada tratta il portiere sardo, non sbilanciandosi neanche in una riconferma. E queste parole, al momento, fanno pensare a un avvicendamento tra i pali in vista del match di martedì. Aspettando, però, la chiacchierata tra il tecnico e i due portieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati