Corea del Sud, si dimette ministro degli Esteri

SEUL. Il ministro degli Esteri della Corea del Sud, Yu Myung-hwan, si è dimesso in seguito ad accuse di nepotismo che riguardano l'impiego della figlia all'interno dello stesso ministero. Lo riferiscono fonti del governo.  "Le dimissioni del ministro sono state accettate dal presidente", ha detto una fonte presidenziale che ha voluto mantenere l'anonimato. "Il ministro degli Esteri ha accettato ogni responsabilità per il trambusto creato dall'impiego a tempo pieno della figlia all'interno del ministero". La figlia di Yu, Yu Hyun-sun, ha lavorato al ministero degli Esteri fra il 2006 e il 2009, ha detto una fonte. Avrebbe dovuto quindi firmare un contratto il 31 agosto scorso per lavorare su questioni commerciali, ma l'ondata di critiche che hanno seguito la sua assunzione l'hanno costretta a non accettare l'offerta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati