Muore mentre pesca e la barca finisce sugli scogli

È la possibile dinamica dell’incidente nel corso del quale è morto Donato Peluso, 65 anni, stroncato per una crisi d'asma vicino al porto di Siracusa

SIRACUSA. Un pensionato, Donato Peluso, 65 anni, è morto per una crisi d'asma mentre era alla guida della propria imbarcazione che è andata a finire su alcuni scogli. È questa la possibile dinamica dell'incidente verificatosi nella tarda serata di ieri poco distante dall'imboccatura del porto piccolo di Siracusa.
L'uomo era uscito in compagnia di alcuni amici con le rispettive imbarcazioni per una battuta a largo della costa siracusana. In serata, constatato che le condizioni del mare si erano fatte difficili, il gruppo ha deciso di ritornare in porto. Ma Peluso avrebbe avuto un problema al motore che ne ha rallentato la marcia. I suoi compagni di battuta avrebbero provato ad avvisarlo di variare la rotta per evitare di finire sugli scogli affioranti ma senza successo. Poi l'impatto, i tentativi di salvare l'imbarcazione, ed infine la morte. Per recuperare il cadavere del pensionato è stato necessario l'intervento di un elicottero decollato dalla base aerea di Catania della Guardia Costiera che ha condotto tutte le operazioni. Il corpo è stato condotto all'obitorio del cimitero di Siracusa per gli accertamenti medico-legali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati